mYmO: il servizio intergenerazionale che promuove il talento di adulti e anziani

Presentiamo oggi mYmO, una innovativa associazione senza scopo di lucro nata a Madrid con l’obiettivo di valorizzare le conoscenze degli adulti anziani e metterle a servizio delle generazioni più giovani. Abbiamo posto alcune domande ad Eleonora Barone, fondatrice del progetto, che ci spiega sinteticamente di cosa si tratta e in che modo lavora mYmO.

Come nasce mYmO?

mYmO (memory in motion between Young and Old, ossia memoria collettiva in movimento tra giovani e adulti) è una entità senza animo di lucro che nasce nel 2015 da un’esperienza personale di volontariato e che ha come suo principale obiettivo incentivare il dialogo intergenerazionale. Il progetto nasce in seguito alla mia esperienza personale in un progetto di assistenza a persone anziane che prevedeva la visita ad una magnifica signora di 84 anni alloggiata in un residenza per persone anziane. A partire dall’amicizia instaurata con MariCruz e successivamente a tutto il percorso di riflessione che ha accompagnato quell’esperienza ho deciso di lanciarmi in questo nuovo viaggio come imprenditrice sociale, creando mYmO.

Ele_Barone
Eleonora Barone, fondatrice di mYmO

Perché mYmo?

A parte l’amicizia incredibile che si è instaurata e tutte le possibilità che ho potuto vivere e imparare con MariCruz, ciò che destava maggiormente la mia attenzione era la quantità di persone diciamo “senior “(adulte e non certo anziane) che partecipavano con me nel programma di volontariato e che in qualche modo, fuori dal mondo lavorativo, cercavano possibilità e opportunità per sentirsi utili, occupare il tempo e aiutare il prossimo.

Workshop Intergenerazionale realizzato by mYmO a Madrid il 10 02 2016

In cosa consiste?

La società sta invecchiando in fretta e sembra abbastanza evidente che tutti questi cambi ci stanno cogliendo un po’ di sorpresa dato che ancora non siamo stati in grado di rispondere alle esigenze delle nuove generazioni in quanto a offerta di servizi.

In questo senso, nell’ambito dei servizi dedicati a persone pensionate, pre-pensionate o semplicemente “grandi”, siamo ancora legati ad un discorso di tipo assistenziale che relega questo settore della popolazione a semplice consumatore di ozio e tempo libero o di formazione di vario genere. È evidente che vi siano persone anziane il cui ruolo di nonno è ben definito nelle proprie famiglie e società, ma vi è una grande fetta di popolazione anziana che non ha figli o nipoti lontani. Il ruolo di nonno o nonna non può assolvere alla totalità dei ruoli che una persona può o vuole assumere nella società.

In sintesi potremmo descrivere mYmO come un’iniziativa di innovazione sociale che si discosta dall’assistenzialismo e il volontariato che ha come principale mission la cura del talento delle persone e le relazioni intergenerazionali.

Da una parte cerchiamo di aprire canali per la partecipazione attiva di persone senior nella società, coinvolgendole nel processo creativo di disegno e esecuzione di progetti e dall’altra parte cerchiamo di aiutare e sensibilizzare le imprese, la pubblica amministrazione e in generale le organizzazioni, sull’importanza della cooperazione tra tutte le età e sul fatto che non ci possiamo permettere di isolare il talento senior.

Un momento dei laboratori intergenerazionali organizzati da mYmO
Un momento dei laboratori intergenerazionali organizzati da mYmO

Quali sono le principali attività che svolgete in mYmO?

Si organizzano conferenze e workshop per trasferire conoscenze, tradizioni e valori o semplicemente per condividere temi di interesse comune tra giovani e adulti. Allo stesso tempo si disegnano progetti concreti e personalizzati soprattutto per imprese sulla trasferimento delle competenze e conoscenze, gestione dell’età e innovazione.

Quali sono i vostri obiettivi per il futuro?

mYmO per ora è tutta spagnola ma speriamo presto di raggiungere altri porti. Siamo alla costante ricerca di nuovi senior e junior che vogliano aderire al nostro movimento. Per il momento cerchiamo di attivare reti di collaborazione e in questo senso è una meraviglia l’opportunità di stare qui presenti in Abitare Sociale, grazie per avermi invitato a condividere queste riflessioni con voi.

+info

http://www.mymo.es/

https://twitter.com/mYmOcommunity

https://www.facebook.com/mYmO-502981246506112/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...